skylinefirenze1 copia.jpeg
logo associazione sito copia.jpeg

RICERCA - ESCURSIONISMO - STORIA

PHOTO GALLERY

img-20220613-wa0000.jpeg
logo associazione sito copia.jpeg

Associazione SPACEMETALDETECTOR

1418-xcms_label_medium20141025_191901

Detector show castello di Sorci 2022

1418-xcms_label_medium20141025_191901

Gara del cucchìaio vinta dal nostro socio Luca Faccioli.

whatsapp_image_2022-06-12_at_15.37.16.jpeg

whatsapp_image_2022-06-12_at_15.42.25.jpeg

LA TELLERMINE 42 (dati)

La Tellermine 42 fu sviluppata al fine di porre rimedio ad alcuni problemi di sensibilità alla sovrapressione della Tellermine 35. In pratica, si erano verificati con quest'ultima casi di mancata esplosione qualora la pressione esercitata sull'ordigno fosse di gran lunga superiore a quella che l'involucro poteva sopportare.
E' facilmente distinguibile dalle 8 "costole" ricavate sul piatto superiore, oltre che dal sistema di detonazione notevolmente semplificato.
Al centro del piatto superiore vi è il detonatore, sigillato da un tappo di acciaio stampato. Tra il piatto e la carica esplosiva vi è un vuoto d'aria, con un forte sostegno a molla al centro del piatto stesso. Con questa mina potevano essere utilizzati indifferentemente sia il detonatore T.Mi.Z.42 che il T.Mi.Z.43. Anche questo ordigno aveva detonatori supplementari per l'anti-rimozione ed era solitamente dipinta in giallo sabbia o nero. La pressione di attivazione poteva essere regolata da 100 a 180Kg.

Detector show 2022 premiazione gara cucchiaio

img-20220414-wa0008.jpeg

Vita da Space.

Campana in ottone da  bestiame rinvenuta in zona Rignalla località Candeli (FI)

1257-xcms_label_largeimg-20140601-wa0011

Bay Iron Man

1133-img-20130210-wa0001

Questa piastrina di riconoscimento di un soldato americano è stata rinvenuta nei 2013 In localita' Mosciano Scandicci (FI) Lat.43.731126° Lon.11.160990° elev. 184m, dall' amico Brossura66, dell? ass. SPACE-METAL-DETECTOR.

L? associazione sta' effettuando delle ricerche per trovare la persona a cui apparteneva la piastrina per un eventuale restituzione a lui o ai suoi eredi.  Vi terremo informati su lo sviluppo della ricerca

Deus et Machina

1101-img-20130623-wa0005

Bellissimo ritrovamento sopra a Vaiano (po) sulla linea gotica

BRst23/13

Clicca su ENTER per leggere la spiegazione storica curata da:  SPAZZOLA

925-xcms_label_largesimbolo francescano

Luco del Mugello 2019

925-xcms_label_largesimbolo francescano

whatsapp_image_2019-06-02_at_11.39.54.jpeg

img_6128

whatsapp_image_2019-06-02_at_16.51.47.jpeg

img_6129

whatsapp_image_2019-06-02_at_17.52.49.jpeg

1122-xcms_label_gallerymina_fumogena_tedecsca

Cassa militare 46° fanteria 1880 circa

1032-cassa_militaere

Rara mina fumogena tedesca M42 rinvenuta sul monte Altuzzo al passo del Giogo sulla linea Gotica

img-20220624-wa0008.jpeg

Il gruppo  SPACE-METAL-DETCTOR in zona Bivigliano ha riportato alla luce una cassa militare appartenuta al colonnello Capecchi Icilio comandante del 46° reggimento di fanteria. La cassa pur avendo circa 150 anni è ancora in buone condizioni. E’ stata possibile rilevarla dato che è rinforsata con fasce di metallo ed ha una targa, presumibilmente in ottone.  La cassa era interrata per circa 20/30 centimetri ricoperta da fogliame di sottobosco e cespugli. Il metal detector usato per il ritrovamento è un DFX della WITHE’S impostato con il programma prospettig modificato dall’ operatore per avere piu’ discriminazione. E’  opinione del gruppo SPACE-METAL-DETECTOR che la cassa, visto ancora le buone condizioni dell’ oggetto, non fosse in loco da molti anni.

Mappa Sito

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder