Aree a rilevanza archeologica  dove è VIETATO  praticate il nostro hobby.

La mappatura comprende le provincie di Firenze Prato e Pistoia.

Date un occhiata prima delle vostre uscite per stare tranquilli senza infrangere la legge .

 

I comuni di Fiesole e Sesto Fiorentino sono Off Limits globalmente.

 

Potete scaricare i file sorgente in versione KML per Google Earth e in versione GPX, adatti ai navigatori GPS per trekkink.  SCARICA

 

Visualizza la mappa intera VAI

 

La mappa con le aree di tutta la Toscana è disponibile grazie a datiopen.it.  LINK

 

 

FIRENZE nel 1700

FIRENZE nel 1700

La zona di Firenze contenuta in una mappa francese del 18° secolo.

Scaricala QUI

LOCALITÀ CHE DOBBIAMO VISITARE

LOCALITÀ CHE DOBBIAMO VISITARE

Conosci o hai sentito parlare, di un luogo che gli Space metal detector dovrebbero visitare? Riempi il modulo e il tuo suggerimento ci servirà come spunto di ricerca per una prossima uscita. 

Lista dei luoghi da esplorare consigliati dai soci.

Grazie per il contributo

CASTELLI CHE ABBIATO ESPLORATO

Nell'ottica della nostra associazione culturale storica ed escursionistica , i nostri soci si sono impegnati a studiare i castelli delle nostre zone compresi quelli dimenticati o  "sentiti dire".

Ciò ha portato ad un' analisi del territorio e un indagine sul campo ,chiedendo ad anziani (la nostra memoria storica)cosa ricordavano del tal castello , o cosa narravano le leggende locali.

Quando il materiale era sufficiente, si attivava la ricerca LIVE, con grandi camminate in boschi e colline ,pur comprendendo qualche buco nell'acqua.

Ma completamente ripagati quando si trovavano  le rovine del nostro obbiettivo.

Anche questo è space metal detector.

 

La mappa interattiva si può visualizzarla intera a questo  LINK

GPS è l'abbrevizione Global Posizioning System,ovvero Sistema di Posizionamento Globale.

Mediante dei satelliti artificiali in orbita,permette di avere l'esatte coordinate geografiche del luogo dove ci troviamo,consentendo la navigazione e il tracciamento della rotta effettuata.

 

Creato da governo degli Stati Uniti nel 1973 per scopi militari,è stato poi permesso l' utilizzo civile negli anni 90.Per maggiori chiarimenti Clicca QUI .

 

 

FUNZIONAMENTO DEL GPS

Per noi Cercatori ed escursionisti il GPS offre un valido supporto.Abbinato a delle mappe geo referenziate, permette di sapere esattamente dove siamo e a quanto dista la nostra meta.

Ciò è possibile,quando 4 o più satelliti " triangolano" la loro posizione in orbita, con il tempo impiegato dal nostro dispositivo gps a riceve il loro segnale radio.

Questo permette di avere un controllo orario al milionesimo di secondo e le coordinate geografiche. Esse possone essere nel formato :

 

Gradi Decimali es: N 43,123456°

 

Gradi minuti decimali es: N 43° 12,1234'

 

Gradi minuti secondi es : N 43° 12' 23''

 

Noi Space metal detector lavoriamo con i gradi decimali quindi settate subito i vostri dispositivi .

 

APPLICAZIONI GPS

Per gli amanti dell'avventura il GPS per eccellenza è il Garmin .

Ma oramai in tutti gli smartphone è integrato il modulo gps e quindi basta installare l'applicazione che meglio ci soddisfa,per avere a gratis o quasi , lo stesso strumento. 

Può sembrare strano , ma chi ha,dimenticato in un cassetto, un vecchio Nokia Simbyan ,possiede un ottimo navigatore.

Basta installare Track@Away (free) o SmartcomGps (a pagamento), con il vantaggio di un consumo di batteria ,rispetto ad Android e Iphone, davvero limitato.

Noi spazzolatori,il Gps lo usiamo per rilevare il punto (o Waypoint), quando troviamo qualcosa,per visalizzare una mappa e per tracciare un percorso che facciamo (Track) e salvarlo per poi condividerlo con altri,o semplicemente per ricordarsi da dove siamo passati.

Per visualizzare il punto GPS,un App semplice per Android è GPS TEST. Visualizzate il punto ,poi lo potete memorizzare negli appunti,o spedirlo per Email.

L'importante è prenderne nota,per poi inserire le coordinate nel modulo del database dei ritrovamenti sul nostro sito.

 

Per memorizzare , seguire una traccia o visualizzare una mappa,potete installare Locus Map  , ViewRanger , OruxMaps (tutti free),oppure TwoNav ,che è a pagamento.

Quest' ultimo e Locus map permettono,tra l'altro,di visualizzare mappe personali scannerizzate in formato raster senza collegarsi su internet.

 

 

 

MAPPE

Le mappe si trovano libere su in internet con i servizi di google, oppure collegandosi a OpenCycleMap, che dispone di mappe più specifiche per il Trekking e Mountain Byke, utilizzate da software di navigazione come Viewranger , Locus Map e TwoNav.

Però si può avere la necessità di una mappa personalizzata o specifica,allora bisogna eseguire quste operazioni :

Si prende una nostra mappa e la si scannerizza,ottenendo un file JPG

Dopodichè,utilizzando un software specifico (il mio è Compegps ),si georeferenzia  l'immagine (la si calibra),ovvero va inserito nel punto esatto della mappa le coordinate geografiche esistenti nel tal luogo.

Per conoscere quest'ultime si può usare un altra mappa o Google earth .

Al fine avremmo un file ''NOME.jpg'' che è la mappa vera e propia e un altro file con il nome uguale alla mappa ,ma con estensione IMP , MAP , o RMAP a seconda della calibrazione usata .

Chi possiede un GARMIN,può acquistare TREKMAP ITALIA ,il quale oltre alla navigazione stradale ,ha anche i sentieri CAI su una carta adatta al Trekking.

Utilizzando Google Earth si può creare una Track, cioè un percoso da seguire anche anche nel bosco,inserendo dei Waypoint ,ovvero dei punti di navigazione tipo : ''dove ho trovato la moneta'' o ''sorgente d'acqua..''. Si salva ottenendo un file GPX e lo si carica nel navigatore ,che ci guiderà dove stabilito.